“Buoni propositi per l’anno nuovo… bere meno e smettere di fumare… e mantenere i propositi per l’anno nuovo!” disse la cara Bridget con una sigaretta in mano e un cocktail nell’altra al suo primo incontro con il perfetto Marc Darcy.
A differenza dell’adorata Bridget io non fumo e bevo poco quindi i miei propositi per il 2016 sono 1) scrivere almeno un post a settimana e 2) sfruttare l’abbonamento in palestra 🙂
Per mantenere tali propositi dovrò mettercela davvero tutta. Ce la posso fare. Anche l’oroscopo ha tanta fiducia in me quest’anno!

Inizio l’anno nuovo con un post tutto British, in onore della sopracitata Bridget Jones, che come ogni anno puntualmente mi fa compagnia durante le feste natalizie.
Vi racconto di una coppia di ragazzi inglesi che hanno scelto le colline di Jesi e in particolare la città di Staffolo per scambiarsi le promesse e festeggiare con amici e parenti.
La scelta del luogo non è casuale: la famiglia della sposa (il padre ha origini italiane) ha una deliziosa proprietà a pochi chilometri dal centro di Staffolo (Casa Carlotta), e trovo che sia meraviglioso potersi sposare in un luogo pieno di ricordi ed accogliere le persone care in un ambiente familiare ed intimo.

ceremony-403
Alexandra e Alexander hanno voluto un allestimento rustico in armonia con la casa e allo stesso tempo fresco, giovane e brioso.
Gli amici di Al&Al mi hanno aiutata con l’allestimento appendendo qua e là nei rami degli alberi dei colorati pom pom di carta, nastri di raso e lanterne.
Gli ospiti hanno preso parte alla cerimonia comodamente seduti su balle di fieno: ho creato un look più vivace e le ho rese più confortevoli rivestendole di gommapiuma, stoffe colorate e cuscini.

ceremony-29

Il vero tocco originale a tutto l’allestimento lo ha dato lo sposo che, con la sua esperienza di designer e con grande sorpresa della sposa, ha realizzato uno sfondo romantico per la loro unione recuperando le vecchie porte del casolare: il risultato era semplicemente perfetto.

ceremony-208

ceremony-85

Alex & Alex hanno scelto il rito umanista per scambiarsi le promesse. La simpaticissima Liana dell’UAAR, li ha guidati commossa in questo loro percorso: alcuni invitati hanno letto dei testi scelti dalla coppia e Liana li ha messi insieme dando vita ad una cerimonia molto sentita, cucita su misura per loro.
Oltre che con lo scambio degli anelli, Al&Al hanno sigillato il loro amore con l’antico rito dell’Handfasting, originario dei paesi anglosassoni.

ceremony-86

Il programma della cerimonia e della giornata è stato stampato su un ventaglio a forma di cuore che oltre a dare informazioni agli ospiti portava loro anche un po’ di refrigerio in quella calda giornata d’agosto. Insieme ai ventagli ho distribuito dei sacchettini di lavanda da lanciare ai novelli sposi per un profumato augurio.
Per godersi al meglio un evento in giardino non possono mancare i salvatacchi: le signore con i sandali hanno davvero apprezzato.

collage

Conclusa la cerimonia, amici e parenti hanno brindato alla nuova coppia con fiumi di Verdicchio spumantizzato. Gli inglesi stravedono per il nostro bianco!

collage2

Mentre gli invitati si riempivano i calici, mi sono offerta di accompagnare Al&Al al Comune di Staffolo per la cerimonia civile.

collage3(Sì, sono io quella che guida la macchina e sono chiaramente poco fotogenica)

Davanti al comune li aspettavano tanti paesani in festa che li hanno accolti a braccia aperte e con i bicchieri in mano… Dopotutto non era un sabato qualunque di agosto: era il sabato della Festa del Verdicchio!

ceremony-64

Sistemate le “faccende burocratiche”, gli sposi hanno raggiunto a piedi il ristorante scelto per il banchetto: la Grotta del Frate, uno dei migliori ristoranti di cucina tradizionale locale, frequentato anche dai cantanti che salgono sul palco della Festa del Verdicchio.

Anche per gli addobbi al ristorante gli sposi hanno scelto la semplicità: sanno benissimo che quello che conta dalle nostre parti è mangiare e bere bene! La madre dello sposo ha realizzato dei piccoli bouquet di fiori di campagna e gli stessi sposi hanno fatto stampare delle foto di loro due scattate negli anni. Io mi sono occupata dei segnaposto/bomboniera: delle boccette di vetro con il delizioso vino di visciola della Tenuta San Martino.
In omaggio alla passione della sposa per i tatuaggi e dello sposo per i dinosauri, terrificanti trasferelli tattoo dei giganti estinti per tutti!

collage4

Dopo il banchetto, sposi e invitati sono ritornati al casolare per il pool party.
Mentre gli inglesi gustavano le prelibatezze marchigiane e si univano alla banda del paese per far festa agli sposi, io mi sono data da fare per creare un’atmosfera che potesse sorprendere tutti…
Le balle di fieno si sono trasformate in confortevoli zone relax a bordo piscina; sull’acqua galleggiavano lanterne di carta e palloni giganti; torce e lumini segnavano il vialetto di ingresso; candele qua e là illuminavano il giardino; fili di luci pendevano sopra il dance floor.

pool-party-decoration

Anche la sposa ha voluto fare un regalo al suo neo sposo e, conoscendo la sua passione per il buon whiskey, mi ha chiesto di allestire, in un angolo del giardino, un whiskey & cigar bar… Una gioia per i gentlemen!

whiskey&cigar-barAll’angolo bar non mancavano Verdicchio e birra fresca, un buon accompagnamento per la Wedding Cheese Cake di golosi formaggi, uva e frutta secca.

wedding-cheese-cake

Alex&Alex non sentivano la stanchezza e non si sono fermati un attimo… Hanno aperto le danze con un romantico ballo e intrattenuto gli ospiti fino a tardi.

the-dance

A fine serata Alexandra ha riunito tutti intorno alla piscina per ringraziare amici e parenti per essere stati con loro in questo giorno incredibile. Ha ringraziato in modo particolare il suo amore Alex… per poi trascinarlo all’improvviso con lei in acqua tra le risate e lo stupore di tutti.

trash-the-dress

Mi sono divertita molto ad organizzare questo matrimonio e ringrazio la famiglia della sposa per avermi coinvolta in questa fantastica esperienza. E’ stato veramente bello vedere gli invitati di tutte le età divertirsi e lasciarsi andare senza alcuna formalità.

Photo: Blondi e Serendipity
Location: Casa Carlotta / Ristorante La Grotta del Frate (Staffolo)
Verdicchio e Visciola: Tenuta San Martino
Ringraziamenti speciali al Comune di Staffolo per l’accoglienza, a Gilberto Sturba per l’auto, ad Andrea Grassetti per il grande aiuto

Contattami senza impegno per avere informazioni!