Un romantico matrimonio invernale

Elisa e Francesco tra qualche giorno festeggeranno il loro primo anniversario di matrimonio.
Quando mi contattarono, nel maggio 2016, avevano poche idee e zero tempo per realizzarle. Di 2 cose erano certi: la prima è che desideravano sposarsi, con tutto il cuore, e volevano farlo entro l’anno; la seconda è che il mese ideale sarebbe stato dicembre (wow! finalmente un matrimonio invernale!).
Dopo alcuni anni difficili, il 2016 per la coppia era iniziato alla grande e volevano quindi concluderlo festeggiando circondati dall’affetto della famiglia e degli amici che sempre li avevano sostenuti nello loro scelte di vita.

couple-portrait1

couple-portrait4
Elisa è una ragazza dolce e raffinata. Anche se siamo coetanee e viviamo nella stessa città non ci eravamo mai conosciute di persona prima di allora. Eppure qualcosa di lei mi era familiare.
Qualche giorno dopo il primo incontro, in un momento Amarcord che mi sorprende frequentemente da quando ho superato i trent’anni, mi sono ritrovata a sfogliare un album fotografico di quando ero bambina. Ed ecco che riconobbi Elisa nella foto di un saggio di Natale di qualche decennio prima… In quello scatto lei era poco distante da me e sventolava un ramoscello di vischio per salutare i genitori che assistevano allo spettacolo.
Ho pensato che la vita ci avesse fatto incontrare di nuovo affinché io potessi affiancarla in un altro momento emozionante 🙂

bride-getting-ready
Francesco è un ragazzo gentile e simpatico. Con Elisa condivide un profondo rispetto per gli animali e la natura, oltre che un background accademico fatto di sacrifici e notti insonni passati sopra i libri. Hanno entrambi studiato legge e oggi lui è docente universitario e lei ha appena intrapreso la carriera di magistrato.

pets
Desideravano un matrimonio semplice e raffinato, con un tocco di rosso. Sul come raggiungere questo obiettivo mi hanno dato carta bianca.
E proprio da quella sono partita. Per la suite grafica di nozze ho proposto la pregiata carta fatta a mano di Amalfi, resa ancora più elegante da un font classico di color rosso mattone e le iniziali della coppia a rilievo. Considerando poi il lavoro di Elisa e Francesco, come potevo non mettere un prezioso sigillo in ceralacca per chiudere la busta? Il risultato è stato semplicemente perfetto, su misura per loro.

wedding-stationery
Lo stile generale del matrimonio è venuto fuori da sé, essendo la data delle nozze a ridosso del Natale. Con una delle fioriste con cui collaboro, abbiamo ideato un allestimento tipico delle feste natalizie, con piante, fiori e materiali propri di questo periodo: ghirlande con rami di pino, stelle di natale, pigne… Sia in chiesa che al ristorante abbiamo ricreato un’atmosfera calda e accogliente, quella che si respira solo durante questo magico periodo dell’anno.

church-winter-decor

ceremony

tablescape

tableau

Elisa e Francesco, oltre ad essere profondamente rispettosi della natura, sono anche molto sensibili nei confronti di chi è in difficoltà.
Dopo il terremoto che ha colpito duramente la nostra regione a fine ottobre 2016, a poche settimane dal matrimonio, hanno sentito il bisogno di portare il loro aiuto ai piccoli produttori dell’entroterra marchigiano. Ecco che è nata l’idea di realizzare delle bomboniere solidali con i prodotti tipici delle zone colpite dal sisma: pecorino, lenticchie, miele e marmellata, confezionati in piccoli cesti, hanno stupito gli invitati e dato una piccola speranza a chi aveva perso tutto.

wedding-favors

Riguardando queste foto, a distanza di un anno, rivivo le emozioni di quel giorno, rivedo gli sguardi pieni di orgoglio e di gioia dei genitori degli sposi, risento il vocio degli invitati che si divertono e si scambiano gli auguri di buone feste… e penso a quanto sia bello il mio lavoro che mi permette di accompagnare le persone in uno dei momenti più belli della loro vita.

 

Foto: Giacomo Terracciano
Grafica: Serendipity Weddings & Events
Fiori: L’Orchidea di Emanuela Berti
Abito da sposa: HD, Osimo
Location: Villa Quiete, Montecassiano